Piccolo arazzo


Appena terminato, su telaio a cornice.

Tutti i filati (lana) sono stati tinti con colori naturali: robbia per il rosa, licheni per il giallo, fitolacca per il porpora, legno campeggio per il blu.

Just finished, on a frame loom. All yarns  (wool) were naturally dyed: madder for pink, lichens  for yellow, pokeweed for purple, logwood for blue.
Lana di The Wool Box, robbia di Terraeblu, legno campeggio da Associazione Colore e Tintura Naturale M.E.Salice licheni dalla Val D’Aosra, fitolacca raccolta dietro casa.

Ispirato alle opere di Maryanne Moodie.

Filati preziosi


… come quelli di Stefania e Federica di Fili Trame e Colori, rigorosamente filati a mano partendo da lana italiana e tinti con colori naturali

2013-07-26 19.00.14 2

questa bellissima matassa dai colori sfumati e’ tinta con l’indaco

2013-07-26 18.59.58

…e pensavo di utilizzarla per uno scaldacollo con un modello trovato su Ravelry, mi sembra proprio adatto  visto che “This pattern was designed to showcase the subtle color variations of hand dyed yarns.”

2013-07-26 19.00.08

 

Tintura naturale 3


image

La luce artificiale non rende giustizia ai colori….
Da sinistra a destra: cipolla dorata (1, 2 e 3) , carciofi (4 e 5), riso nero Venere (6 e 7), fitolacca (8 e 9).

La fitolacca (raccolta nel parco cttadino a settembre) a freddo con aceto dà uno  splendido fucsia…..ma con la bollitura tinge la lana di un color albicocca.

tintura naturale 2


mentre ero in cucina preparando dei carciofi mi è venuta un”idea…. ho fatto bollire le foglie  che stavo per  buttare via.
Il colore non è un risultato gran che, una sorta di giallino smorto che è poi virato al marrone. Senza troppa convinzione ho messo nell’intruglio un pò di lana appena mordenzata  (poco) con aceto e l’ho lasciata a bagno tutta notte (aggiungendo un pò di bicarbonato) e al mattino…….SORPRESA !

image

image

….uno splendido verde smeraldo. Peccato che la lana non abbia preso molto, è comunque un bel verde delicato (al prossimo post le foto)

Tintura naturale


Seguendo le istruzioni di La regina del sapone e utilizzando le bucce di cipolla dorata ho fatto un primo esperimento di tintura naturale.

Partendo da lana ecru’, a sinistra un filo non mordenzato e lasciato a bagno per pochi minuti. A destra lo stesso filato mordenzato e tinto per 1 ora. E’ incredibile come si riescano ad ottenere tonalità diverse.

image
Usando lo stesso bagno di colore sto tingendo una borsa di cotone con tecnica “tie and dye”… il cotone si colora in maniera piu’ tenue.
image

Non e’ che l’inizio…. ora vorrei seguire un corso come quello de ““L’Hub”!